Bertuzzi Nicola, detto l'Anconitano

1710 ca. - Bologna, 1777

L'artista raggiunse presto Bologna dove entrò in contatto con Donato Creti presso l'Accademia Clementina; ma fu Vittorio Bigari ad orientare la sua pittura verso forme di elegante e spigliato barocchetto, ben documentato dai suoi numerosi bozzetti. Bertuzzi guardò con notevole interesse anche alla pittura veneta, in sintonia con artisti quali Francesco Monti e quindi Giuseppe Varotti.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.