Santa Scolastica in trono e i Santi Giovanni Evangelista, Antonio Abate, Sebastiano e Bernardo di Chiaravalle

tempera su tavola, cm. 164x150

Già riferita al bolognese Biagio Pupini, è piuttosto opera del genovese Teramo Piaggio. Era probabilmente destinata ad una chiesa ligure dell'ordine benedettino, forse ad un convento di monache come suggerisce la centralità di santa Scolastica.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.