Matrimonio mistico di Santa Caterina d'Alessandria

olio su tela, cm. 108 x 87

Questo dipinto illustra gli esiti degli studi vasariani dell'artista. La calcolata composizione, ben studiata nei ritmi circolari che legano le figure in uno sviluppo unitario, si impreziosisce di ornamenti e di raffinatezze: i tessuti finemente operati, i veli, i fili di perle, i ricami finissimi. Appare probabile una datazione attorno al 1560 per affinità con opere quali la Sacra Famiglia della Galleria di Dresda e l'Adorazione dei Magi della Pinacoteca Nazionale di Bologna.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.