Il sacrificio di Noè

olio su tela, cm. 136 x 196

L'Imperiali replicò più volte il tema del Sacrificio di Noé particolarmente congeniale al suo gusto; senza nulla concedere alla poetica naturalistica tuttavia, e riscattando anzi la tematica di genere nella riproposizione di un classicismo di derivazione poussiniana. Fu molto apprezzato dai pittori e dai viaggiatori inglesi, abituali frequentatori del suo studio. Quest'opera è certamente tra gli esiti più apprezzabili della sua produzione, ed è riferibile alla fase della piena maturità, forse al terzo decennio del secolo XVIII.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.