Ammon e Tamar

olio su tela, cm. 96 x 125

Alessandro Tiarini realizzò non pochi ritratti e dipinti di soggetto storico, mitologico e letterario per gli ambienti del collezionismo più esigente e seppe piegare i soggetti religiosi, specie quelli tratti dal Vecchio Testamento, a destinazioni profane come dimostra questo dipinto che raffigura l'episodio della violenza incestuosa di Ammon nei confronti della sorellastra Tamar; un'opera della fase tarda dell'artista, databile negli anni Quaranta del Seicento.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.