Passerotti Bartolomeo

Bologna, 1529-1592

Artista di vasta e complessa cultura, Passerotti rappresenta la linea aggressiva e caricata della pittura bolognese della seconda metà del Cinquecento sulla quale si appuntò l'attenzione trasgressiva dei giovani Carracci. Oltre alle numerose pale, il pittore svolse un'intensa attività di ritrattista, celebrata da tutta la storiografia, antica e moderna. La sua grafica di robusti segni di penna interessò in particolare Agostino Carracci.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.