Palmieri Giuseppe

Genova, 1677 ca. - 1740

Di formazione composita, l'artista lavorò in Liguria e nell'Italia meridionale dove si recò quale collaboratore di un pittore toscano, soggiornando per qualche tempo in Sicilia. Tornato in Liguria si accostò alla pittura di Domenico Piola; ma dovette osservare attentamente i dipinti pervenuti a Genova da altri centri artistici, ad esempio le opere di Solimena, o quelle di Marcantonio Franceschini.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.