Cagnacci Guido

Santarcangelo di Romagna, 1601 - Vienna, 1663

Cagnacci è certamente l'artista più celebre della prima metà del Seicento in Romagna. La sua pittura fu molto apprezzata nei raffinati ambienti del collezionismo internazionale. Attivo soprattutto nelle città della Romagna, soggiornò anche a Venezia ed infine a Vienna dove ricevette commissioni alla corte imperiale. Della sua pittura furono molto apprezzate tanto le qualità formali, per la luce chiara e delicatamente modulata, quanto la moderna sensibilità espressa negli ideali di una suadente bellezza e nei contenuti moraleggianti delle colte allegorie.

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.